Viagra naturale: ricette a base di ingredienti naturali che migliorano l’erezione

viagra-naturale-ricette-a-base-di-ingredienti-naturali-che-migliorano-lerezione

Il Viagra è uno dei farmaci più popolari per la disfunzione erettile. Anche se è la migliore alternativa, non ha alcun effetto sulla libido. In altre parole, il Viagra ti fa venire un’erezione, ma non ti fa necessariamente venire voglia di fare l’amore. Inoltre, la piccola pillola blu non è innocua per il corpo e la sua assunzione può causare gravi effetti collaterali.

Ecco perché sempre più uomini si rivolgono a ricette naturali, meno aggressive e afrodisiache. Il Viagra naturale può essere la soluzione ai vostri problemi di erezione.

Esiste davvero il viagra naturale?

Un piccolo promemoria sul Viagra tradizionale

Il Viagra viene venduto a persone con disfunzione erettile. In effetti, la maggior parte degli uomini – in un momento o nell’altro – prova la spiacevole sensazione di impotenza: quella di non riuscire a diventare duro al momento giusto. Quando questo problema non si risolve rapidamente, la maggior parte degli uomini si rivolge al Viagra.

È una pillola blu che deve essere presa circa un’ora prima del rapporto sessuale e che agisce sulla vasodilatazione. Infatti, affinché si verifichi un’erezione, i vasi sanguigni si dilatano e i corpi erettili si riempiono di sangue. Migliorando la circolazione sanguigna, la fluidità del sangue e la dilatazione dei vasi, il viagra contribuisce a provocare l’erezione.

L’antenato del viagra, un principio attivo naturale

I disturbi sessuali sono vecchi come il mondo e il problema dell’impotenza non è nuovo. Eppure il viagra è stato introdotto solo alla fine degli anni ’90 – nel 1996, per la precisione -.

Allora, come facevamo prima del viagra? Beh, abbiamo usato il cloridrato di Yohimbine.

Questa corteccia di un albero africano è l’antenato naturale del viagra come lo conosciamo. È un afrodisiaco naturale molto potente che agisce sui livelli di serotonina. Infatti, ricordate che il livello di serotonina è direttamente correlato all’erezione oltre che al desiderio sessuale.

Oggi questa corteccia è ancora utilizzata come afrodisiaco naturale. Può essere facilmente reperibile in quanto commercializzato in forma di capsule come integratore alimentare. È quindi possibile includerlo già nella vostra dieta quotidiana. Tuttavia, rispettare il dosaggio perché, anche se è un rimedio naturale, la sua azione è potente e il consumo eccessivo può essere tossico per l’organismo.

Cos’è il viagra naturale?

Il Viagra naturale è composto da alimenti le cui proprietà aiutano ad aumentare il desiderio sessuale e ad avere un’erezione facilmente. Per questo, deve essere in grado di agire su questi 2 elementi:

  • Vasodilatazione
  • Il livello di ormoni responsabili del desiderio sessuale, del potere afrodisiaco…

Questi alimenti sono anche eccellenti per la vostra salute e molti di loro sono considerati super alimenti. Il Viagra naturale è una combinazione di diversi alimenti la cui azione combinata aiuterà a risolvere il problema dell’impotenza e della mancanza di desiderio. In generale, il viagra naturale – come la maggior parte dei rimedi naturali – ha un effetto a lungo termine. È necessario consumarlo quotidianamente e per almeno 2 settimane per vedere i primi risultati. Infatti, a differenza del Viagra tradizionale, la cui azione è puntuale, l’azione terapeutica del Viagra naturale è molto più estesa. Si tratta di migliorare le funzioni del corpo che entrano in gioco nella vostra vita sessuale in modo duraturo. Questo può sembrarvi noioso, ma sarete ampiamente compensati dalla vostra pazienza.

Infatti, una cura a base di viagra naturale potrebbe permettervi di eliminare definitivamente la vostra disfunzione erettile, senza mettere in pericolo la vostra salute.

Gli ingredienti del viagra naturale

Quelli che aiutano a migliorare la vasodilatazione

Lo scopo del viagra naturale è quello di aiutare a diventare duro, la sua azione principale ruota intorno alla circolazione sanguigna e alla vasodilatazione.

→ La citrullina aumenta il livello di arginina che permette la sintesi dell’ossido nitrico che è un composto che aumenta significativamente la vasodilatazione. In parole povere, tutti gli alimenti che contengono uno qualsiasi di questi tre composti fanno bene alla circolazione sanguigna.

Tra tutti gli alimenti che lo contengono, l’anguria è sicuramente la regina in questa materia, il che fa di questo frutto la base di un buon viagra naturale. Tuttavia, gli spinaci, gli asparagi e l’aglio sono anche ottime fonti di Citrullina e Arginina.

Oltre agli alimenti che favoriscono la dilatazione dei vasi, si possono consumare quelli concentrati nella vitamina C. La vitamina C aiuta a mantenere l’elasticità dei vasi sanguigni in modo che si dilatino più facilmente.

Il limone è certamente il più conosciuto, ma non dimenticate il kiwi, i frutti di bosco e l’ananas. Quando si tratta di verdure: cavoli, piselli e peperoni sono ottimi protettori dei vasi sanguigni.

Quelli con potere afrodisiaco

Se l’hai seguito bene, sai che il viagra naturale, a differenza del viagra tradizionale, aumenta anche la tua libido. E questo non è il minimo argomento! Che senso ha diventare duro se non si vuole? Meglio ancora, cosa succede se il tuo desiderio sessuale ti fa venire un’erezione? E sì, non dimentichiamo che al di là del meccanismo fisico, l’erezione è soprattutto e soprattutto una risposta a un’eccitazione che provoca il desiderio.

Quindi, per riassumere, chi dice che la libido nella forma dice che il pene si erge facilmente.

→ A livello chimico, il desiderio è soprattutto una questione di ormoni. E gli ormoni che sono responsabili di renderla ricettiva al desiderio sessuale sono la serotonina, la dopamina e il testosterone.

In questa categoria, l’afrodisiaco per eccellenza è lo zenzero. Il suo utilizzo è molto popolare e riconosciuto. Oltre a stimolare il sistema nervoso e ad aumentare il desiderio sessuale, lo zenzero ha ottime proprietà vasodilatatorie. È un ottimo alimento da tenere in considerazione quando si prepara il viagra naturale.

Oltre allo zenzero, troviamo: l’avocado il cui alto livello di vitamina B6 partecipa alla produzione di Dopamina. Ma anche: il melograno le cui virtù per promuovere la produzione di testosterone non sono più da dimostrare. E senza dimenticare le mandorle, ricche di zinco, che aiutano efficacemente la produzione di ormoni maschili.

Ricette per il viagra naturale: succhi che ti fanno eccitare

Succo di anguria

→ Ingredienti per 1L di succo: Mezza anguria, mezzo ananas e 1 limone

→ Preparazione: tagliare l’anguria a dadini, avendo cura di rimuovere i semi. Fate lo stesso con l’ananas. Spremere il limone. Mettilo in un frullatore. Aggiungere un po’ d’acqua se il liquido è troppo denso. Qualche cubetto di ghiaccio per avere più freschezza e basta!

Questo succo è consigliato per coloro che hanno problemi di impotenza a livello fisico e il cui desiderio sessuale non è influenzato. Questo viagra naturale è un potente cocktail per curare la circolazione e le erezioni.

Un frullato di avocado

→ Ingredienti per 1L di succo: 2 avocado maturi, 2 cucchiai di miele e 1L di latte.

→ Preparazione: Tritare gli avocado e mescolarli con il miele. Se necessario, aggiungere latte e cubetti di ghiaccio.

Questo frullato è la perfetta combinazione di potenti alimenti afrodisiaci combinati con la dolcezza del miele. Con questa miscela, le notti saranno irrequiete!

Succo di melograno

Ingredienti per 1L di succo: 3 melograni, 2 manciate di frutti di bosco e qualche mandorla.

→ Preparazione: miscelare la miscela aggiungendo acqua secondo la consistenza desiderata.

In questa ricetta per il viagra naturale, si combinano i benefici cardiovascolari dei frutti di bosco con il potere afrodisiaco della melagrana e delle mandorle.

La nostra ricetta del viagra naturale per buongustai

E per le serate invernali abbiamo una ricetta molto gustosa.

→ Ingredienti per 1L: 5 cucchiai di cacao, 1L di latte, zenzero.

→ Preparazione: Scaldare il latte e mescolare il cacao in polvere. Raschiare lo zenzero e cospargere.

Godetevi il caldo, sotto il piumone, la domenica sera, per un week-end di cattivo gusto.