Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

4 anni di risparmi per avere il suo cane: la storia di Aiden, bambino diabetico

Alcuni cani ben addestrati possono arrivare a  percepire i livelli di glucosio delle persone che assistono addirittura 20-30 minuti prima del glucometro. 

Aiden Heath questa cosa la sa bene e dal 2012 ha iniziato a mettere da parte una bella somma per potersi permettere quello che oggi è il suo cane di servizio, Angel.

 Aiden ha ricevuto la diagnosi di diabete di tipo 1 quando aveva 8 anni, ma da quel giorno non si è affatto perso d’animo. Anche grazie alla madre Jenni Heath, Aiden ha scoperto l’esistenza di cani addestrati che aiutano a monitorare i livelli di glucosio delle persone assistite. Una notizia strabiliante che ha innescato una rincorsa verso la cifra che serviva ad acquistare uno di questi amabili quattrozampe: 15.000 dollari. Così Jenni ha incoraggiato il figlio a risparmiare per realizzare questo suo desiderio, un centesimo alla volta.

Il tempo scorre anche nella loro casa a Waitsfield (Vermont, Stati Uniti), e nel mese di aprile 2016 la notizia ha iniziato a circolare sul web. In quel periodo al bambino mancavano “solo” 9mila dollari per raggiungere il suo obiettivo. Una cifra che avrebbe richiesto altri anni di sacrifici se non fosse stata aperta una campagna online su GoFundMe, portale dedicato al crowdfunding. Grazie a questa mossa, in poco tempo ad Aiden sono arrivati più di 20mila dollari, regalando la possibilità alla madre di versare un acconto per il cane da servizio.

aiden-2

La scelta è ricaduta su Angel, una femmina di Labrador color cioccolato. «Aiden è al settimo cielo» riporta Jenni Heath durante l’intervista all’ABC News. «Non stava più nella pelle all’idea di incontrarla».

L’arrivo di Angel porterà finalmente un po’ di serenità in famiglia, specialmente nelle ore notturne quando tutti, madre in primis, non riuscivano a dormire per l’ansia che i livelli di zucchero di Aiden crollassero. Un sogno che si è realizzato grazie alla solidarietà di tante persone: «Siamo stati così piacevolmente sorpresi nel ricevere così tante manifestazioni di sostegno» racconta Jenni sorridente. «Aiden si è sentito circondato d’amore… Non ci sono parole».

angel-aiden

Fonte:  lastampa.it

Leggi anche la storia di Luke e de suo cane Jedi, eroe del servizio diabetico d’allerta:  http://iltuodiabete.it/mio-figlio-di-7-anni-salvato-dal-cane-jedi/

Commenti

quickens loans loans for bad credit in pa quick payday loans bad credit 30/09/2017 07:56
quickens loans loans for bad credit in pa quick payday loans bad credit
Terrie

Totale 1 commenti

Lascia un commento

Testo di sicurezza:*

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra