Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

Dott. Giuseppe Marelli
Responsabile U.O. Diabetologia e Malattie Metaboliche dell’Ospedale di Desio e Vimercate

diabete e rinnovo patente

Domanda

Io sono diabetico da oltre 20 anni, mi faccio 3 insuline al giorno, non ho avuto mai problemi alla guida dell'auto. Per rinnovare la patente mi hanno mandato per la seconda volta in commissione con molte spese aggiuntive. La prima volta mi hanno rinnovato per due anni, la seconda per tre anni, fra qualche mese mi scadono i tre anni. Debbo sempre andare in commissione oppure, vista la patologia, posso farlo nel mio distretto medico? Grazie

Risposta

Gent. Sig. Angelo

La normativa attuale sulla patente per i pazienti diabetici prevede una valutazione in base all’età, al compenso metabolico e alla presenza di complicanze. Da diverso tempo ormai il rinnovo della patente, nel caso non ci siano problemi di salute particolare, può essere fatto anche da medici individuati nei distretti di competenza senza dover ricorrere alla commissione apposita. 

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio