Si può sostituire la metformina con un altro farmaco?

Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. GERARDO MEDEA
Responsabile Area Metabolica, Società Italiana di Medicina Generale

Si può sostituire la metformina con un altro farmaco?

Domanda

Da circa un anno prendo metformina...
la diarrea mi ha provocato ragade ed emorroidi (mi sono operato due mesi fa di emorroidi metodo Morgan e ho problemi di trattenimento di feci, insomma complicazioni postoperatorie)

Credo che la metformina non mi faccia bene....con quale farmaco si può sostituire per regolarizzare le sedute?

Risposta

La metformina è un ottimo farmaco anzi uno dei migliori per la cura del diabete tipo 2, poiché riduce la resistenza all’azione naturale dell’insulina. Può provocare in effetti disturbi gastrointestinali, che però è possibile attenuare /eliminare con uno o tutti i seguenti accorgimenti:

-        Iniziare a bassi dosaggi e aumentare gradualmente fino al massimo tollerato
-        Assumerla durante i pasti
-        Utilizzare forme ritardo (nel caso chieda informazioni al suo medico curante).

Solo dopo aver dimostrato con sicurezza che il farmaco non è tollerato, conviene sostituirlo. Nel caso sarà il suo medico a indicare il farmaco adatto per Lei poiché la terapia è specifica per ogni paziente.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio