Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. GERARDO MEDEA
Responsabile Area Metabolica, Società Italiana di Medicina Generale

LA GLICEMIA AL MATTINO

Domanda

Una curiosità: misuro la glicemia al mattino appena sveglia a letto: 165... mi alzo, qualche minuto di movimento (massimo 5 minuti) la glicemia scende a 130. Cosa c'è di sbagliato? Non bisogna misurarla appena svegli a letto? Inoltre vorrei sapere se si può bere la birra.

Risposta

La glicemia a digiuno deve essere misurata dopo un digiuno di almeno 8 ore e non necessariamente “a letto o appena svegli”.

La glicemia inoltre non è un esame “statico”, ma al contrario essa varia in continuazione grazie ai molti fattori che contribuiscono a mantenerla il più stabile possibile (insulina, glucagone, cibo, attività fisica, ecc.). Tutto ciò premesso, per il caso descritto è opportuno verificare che le procedure di misurazione siano il più possibile vicine allo standard onde evitare che esse possano dare risultati non coerenti.

La birra si può bere (con moderazione!), ma bisogna considerare il suo contenuto calorico dato dalla gradazione alcolica e dunque le eventuali controindicazioni determinate da altre patologie o da farmaci eventualmente già assunti.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio