Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT.SSA EMANUELA ZARRA
Dirigente medico presso U.O. Spedali Civili di Brescia

INSULINO-RESISTENZA E SOVRAPPESO

Domanda

Buongiorno mi chiamo Maria, sono di Palermo, volevo chiedere informazioni sul problema insulino-resistenza con problemi di ovaio policistico. Mia figlia, che oggi ha 19 anni, da circa 2 anni soffre di queste due patologie e a Palermo abbiamo impiegato circa 2 anni di tempo per arrivare a questa conclusione. Naturalmente i sintomi principali sono stati ciclo bloccato, aumento di peso (e naturalmente depressione perché una ragazza di 18 anni vedendosi ingrassare si è trovata a disagio con i suoi coetanei con tutti i problemi del caso). Gli è stata prescritta Victoza da 1.2 in associazione con metformina 850 mg 3 volte al dì. Naturalmente dopo 1 anno di victoza e metformina aveva perso circa 15 kg. e sembrava che tutto fosse tornato a posto, quindi il medico decise di sospendere victoza. Una catastrofe! Nell'arco di 2 mesi dopo avere raggiunto un peso di 55 kg ha ripreso vertiginosamente più di quanto aveva perso. Adesso si ritrova a pesare 72 kg, altezza 1.68, e il medico ha deciso di ricominciare. In tutto questo dimenticavo di dire che naturalmente Victoza è stata sempre comprata perché la sua patologia mi ha detto che non rientra nelle tabelle delle esenzioni. Siamo in preda alla disperazione perché oltre tutti i soldi spesi, il problema si è ripresentato più di prima e siamo stanchi di correre dietro ai medici che in più ti danno la sensazione che non sanno dove mettere le mani. Mi aiuti a capire e cosa si può fare. Grazie. Una mamma disperata.

Risposta

Gentilissima,

riguardo alle terapie di cui mi parla, come anche lei sottolinea, non sono rimborsate dal SSN, quindi soprattutto per il costo di alcune di loro è difficoltoso sostenerlo in cronico.

Non specifica lo specialista a cui si è rivolta, ma per la situazione clinica e soprattutto emotiva che mi descrive è necessario rivolgersi ad un endocrinologo o ad un ginecologo che si occupi specificatamente di questo tipo di situazioni e che abbia molta esperienza a riguardo.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio