Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

Dott.ssa Emanuela Zarra
Emanuela Zarra Dirigente medico presso U.O. Spedali Civili di Brescia

I cerotti per diabetici possono essere di aiuto?

Domanda

Ho 67 anni, e da circa 10 anni sono affetto di diabete di tipo 2.

Inizialmente prendevo una compressa glucobay 100 poi l'endocrinologa mi ha prescritto metforal 500 ai pasti principali e da circa un anno prendo al mattino una compressa di trajenta 5 e successivamente ai pasti metforal 500. A tutto questo vanno aggiunti totalip 20, cardirene 75  e una compressa al mattino di avodart 0,5  Urorec 8mg per problemi legati alla prostata. Con questa situazione il mio fegato è lievemente ingrossato, e le transaminasi alterate.

L'assunzione del DIARIMEDIUM potrebbe essere di aiuto? Ho dei legittimi dubbi ed è per questo che mi rivolgo a lei per comprendere meglio la situazione che si verrebbe a creare.

Chiedo scusa se mi sono dilungato, ma se vorrà essere così gentile e cortese da ragguagliarmi in merito. Grazie.

Risposta

Gent.mo, se si riferisce ai cerotti cinesi che si vendono via internet io le consiglio vivamente di non utilizzarli questo come tutti i prodotti “miracolosi” pubblicizzati in questo modo che hanno solo scopo commerciali alla base e nessuna evidenza scientifica.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio