Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT.SSA FRANCESCA CASELANI
Medico di Medicina Generale, membro Società Italiana Medicina Generale

FARMACI INVECE DI INSULINA, POSSO?

Domanda

Buongiorno, ho 58 anni e sono diabetico di tipo 2 da 19 anni circa, faccio l'insulina 3 volte al giorno (3 unità a colazione, 11 a pranzo e 12 a cena) da circa 15 anni. Da circa 2 mesi sto facendo una dieta meno ricca di carboidrati e ho provato a diminuire la quantità di insulina, in particolare: non la faccio più al mattino e ho diminuito la quantità prima dei due pranzi principali (6 unita di insulina "Novo rapid" a pranzo e 8 unità di insulina lenta "Humalog mix 25" a cena). I valori di glicemia che ho attualmente sono buoni, con valori a digiuno inferiori a 110-120 e post-prandiali non superiori a 140; le volevo chiedere se è fattibile provare con farmaci diversi dall'insulina (ipoglicemizzanti orali). Grazie per farmi sapere.

Risposta

Gentilissimo Signor Bruno,

per decidere se abbandonare la terapia insulinica in favore degli ipoglicemizzanti orali non è sufficiente considerare solo l’andamento dei valori glicemici e della glicata.

È fondamentale sapere quali sono le altre patologie di cui soffre e gli altri farmaci che assume, perché gli ipoglicemizzanti orali potrebbero essere controindicati nel Suo caso specifico.
Avendo un diabete di lunga data, inoltre, potrebbe essere che i farmaci orali non siano più efficaci.

Ne parli con il suo Medico Curante e con il Diabetologo che sapranno sicuramente valutare complessivamente la Sua situazione.
La esorto comunque a proseguire sulla strada di una dieta sana ed equilibrata che è il primo e fondamentale farmaco per la cura del diabete.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio