Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. STEFANO PARINI
Dirigente Medico dell’AUSL di Bologna presso l’U.O. di Medicina Interna dell’Ospedale di Budrio

CONTROLLO GLICEMICO "FIN TROPPO BUONO"

Domanda

Gentile Dottore, assumo l'insulina serale Tresiba con 76 unità,ma la glicemia non scende quasi mai sotto i 135 e a volte dopo il pasto serale arriva anche a 200. La glicata è 6,4. Ho 75 anni e un peso di 90 kg. Data l'età è sopportabile questo stato oppure bisogna cambiare terapia? Grazie

Risposta

Gentile Signore,

salvo elementi che ne alterino la validità clinica (anemie, malattie ematologiche ecc.), il valore della sua HbA1c sembra indicare un controllo glicemico complessivo adeguato, anzi forse anche “troppo buono” in relazione alla sua età.

Infatti se gli “obiettivi generali” da raggiungere nella cura del diabete sono una HbA1c <53 mmol/mol corrispondente a <7,0%, una glicemia a digiuno e pre-prandiale di 70-130 mg/dl, ed una glicemia post-prandiale <160 mg/dl, è ormai ben chiaro come nel singolo paziente vadano sempre personalizzati con il proprio Diabetologo tenendo presente l’età biologica e anagrafica, la presenza o meno di complicanze o altre malattie, la capacità e determinazione del paziente di voler raggiungere un certo grado di controllo glicemico ecc.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio