iltuodiabete.it | Assunzione delle Metformina

Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. ALBERTO DE MICHELI
Poliambulatorio Associazione dei Cavalieri Italiani del Sovrano Militare Ordine di Malta (ACISMOM), Genova

Assunzione delle Metformina

Domanda

Buongiorno Dottore,

mi hanno diagnosticato il diabete di tipo 2 lo scorso mese di Novembre, dopo una visita da uno specialista, mi è stata prescritta la terapia con METAFORMINA (500 mg) due compresse al di, una il mattino una la sera, oltre ovviamente ad una rigorosa dieta e relativa attività fisica.

Parlando con il mio medico di Famiglia, a suo parere è meglio ingerire le compresse nei pasti principali, quindi a pranzo e a cena.

Nel controllo dei picchi glicemici ho constatato comunque che i picchi più alti li riscontro il mattino, prima dei pasti o comunque dopo due ore dai medesimi, la glicemia e nel normale range di un diabetico.

Come è meglio comportarsi?

 

Ringrazio anticipatamente e porgo i migliori saluti.

Risposta

Caro Signore,

la metformina si assume abitualmente dopo i pasti e la sua azione si manifesta per la sua concentrazione stabile nell’organismo, non tanto con un effetto acuto sulla glicemia che segue immediatamente all’assunzione. Quindi, se è assunta due volte al giorno, è meglio assumerla al mattino ed alla sera.

L’iperglicemia al mattino è comune nei diabetici, perché nella notte il fegato produce zucchero per far fronte alle necessità del digiuno e questo meccanismo è talora mal modulato nel diabete. La metformina modula questo fenomeno.

La dose della metformina potrà eventualmente essere aumentata dopo il prossimo controllo della emoglobina glicata, se i valori non saranno adeguati

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio