Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. STEFANO PARINI
Dirigente Medico dell’AUSL di Bologna presso l’U.O. di Medicina Interna dell’Ospedale di Budrio

ALTI E BASSI DEL DIABETE

Domanda

Anni 67 - kg 140 stabili da anni (a 8 anni ero già 60 kg! Sempre fatto molti sport violenti, iperattivo fino ad ernia discale!) - Attuale giro pancia notevole: +120/130 cm - insulino dipendente (Humalog + Levemir) mal compensato!!! Osas con ventilazione notturna - dolori alle articolazioni specialmente di notte - sonno disturbato e scarso - rabbia e depressione costante!!! Glicemia al risveglio Digiuno, anche dopo 10 ore da ultimo pasto 180/200 Con una partenza così anche aumentando da 10 unità a 12... e camminando 40', a volte 60', prima del 2° pasto la glicemia è sempre alta da 140 a 170... di conseguenza dopo 2 ore è in proporzione... poi prima di cena si abbassa quasi sempre (effetto ritardato del Levemir?) intorno ai 120/130!!! Con 12 unità di Humalog + pizza normale con amici: 200-250 di glicemia, con buona pace per il mio cuore occhi reni e "buonanotte al secchio". Diabetologo Ospedale Rimini: è l'adrenalina notturna... provare al Centro Salute Mentale!!!!!!!!!!!!!!! Ultima chicca e poi mi scuso per il romanzo... A volte dimentico insulina pre pranzo... invece di salire a 300 spesso è più bassa come 2 gg. fa: dopo 2 ore dal pasto avevo 130!!! Misuratore glicemia impazzito? ... Io lo sono già... disperato q.b. ... come nelle ricette... Grazie per il Vostro parere e/o consigli ... Gaetano, in attesa di schiattare :(

Risposta

Sono davvero tanti i problemi sollevati, che ovviamente non è possibile affrontare in questa sede. Probabilmente è bene provare ad affrontarne uno alla volta, con il Diabetologo di riferimento, con cui è fondamentale costruire e mantenere un rapporto di fiducia.

Suggerirei comunque di avere come primo obiettivo un migliore controllo “basale” della glicemia, che significa raggiungere una glicemia del mattino a digiuno inferiore a 130 mg/dl. Come? Aumentando progressivamente la insulina basale (detemir o glargine) di 2 unità ogni 3-5 giorni, fino al dosaggio necessario (non importa quale sia…), senza che questo determini episodi di ipoglicemia notturna.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio