iltuodiabete.it | SCUOLA E DIRITTI:

Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

SCUOLA E DIRITTI:

Come ben sappiamo, la scuola è un’istituzione fondamentale nello sviluppo di crescita di ogni persona. Nel caso di alunni affetti da diabete entrano in gioco variabili leggermente diverse dalla norma: la scuola ha il compito e il dovere di accompagnarlo e facilitarlo nel suo processo di adattamento al diabete e alle situazioni ad esso correlate.

1.       Diritto/Dovere di conoscenza e di interscambio fra figure professionali.

Insegnanti/docenti, genitori e medici devono trovare il modo di “scambiarsi”, “raccontarsi” le proprie conoscenze, necessarie alla riduzione di ansia e tensione e alla risoluzione e ridimensionamento di eventuali problemi che potrebbero insorgere in capo al bambino.

2.       Diritto alla sicurezza.

A scuola l’alunno affetto da diabete deve vedersi garantita la possibilità di vivere in un ambiente scolastico sano e sicuro. La scuola, in altre parole, deve garantirgli un’adeguata gestione della patologia in essere e la possibilità di partecipare, come tutti gli altri, a tutte le attività scolastiche, in sicurezza.

3.       Diritto alla non discriminazione.

La scuola ha il dovere  di accogliere, senza differenza alcuna, tutti gli alunni nello stesso modo, indipendentemente che esso sia affetto da una patologia o meno.

4.       Dovere di rispettare le Raccomandazioni in materia.

In merito si veda, AGD Italia – Documento strategico di intervento integrato per l’inserimento del bambino, adolescente e giovane con Diabete in contesti Scolastici, Educativi, Formativi al fine di tutelarne il diritto alla cura, alla salute, all’istruzione e alla migliore qualità di vita .

http://www.policlinico.unina.it/siti/podio/docAssociazioni/docScuolaAGD.pdf

Lascia un commento