iltuodiabete.it | IL CONTROLLO GLICEMICO A SCUOLA

Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

IL CONTROLLO GLICEMICO A SCUOLA

Il controllo della glicemia è fondamentale per il raggiungimento di un buon equilibrio glicometabolico che consente la regolazione della dose di insulina e la prevenzione o il trattamento adeguato di eventuali diminuzioni o aumenti eccessivi della glicemia.

Viene effettuato con una piccolissima goccia di sangue, abitualmente presa dal polpastrello, con apposito pungi-dito, che viene analizzata da un glucometro che in cinque secondi fornisce il risultato aspirando per capillarità la goccia.

La frequenza del controllo glicemico deve essere riportata nel piano individuale di trattamento che, solitamente, viene fatto prima della merenda mattutina, prima e dopo l’attività fisica e, per i bambini che pranzano a scuola, prima del pranzo. Deve, inoltre, essere effettuato ogni qualvolta si presentano sintomi riferibili ad ipo o iperglicemia. E’ consigliabile che lo studente abbia sempre con se appositi contenitori per lo smaltimento di aghi e strisce usate per il controllo glicemico.

Generalmente i ragazzi più grandi sono in grado di eseguire il controllo in autonomia, ma resta opportuno che un adulto lo affianchi e lo vigili.

Il controllo glicemico è uno strumento di grande sicurezza nella vita scolastica, perché permette di prevenire le ipoglicemie gravi e permette un maggior coinvolgimento dello studente alle attività scolastiche.

Fonte:  DOCUMENTO STRATEGICO SCUOLA AGDI

Lascia un commento