iltuodiabete.it | DIABETE E SCUOLA: I VIAGGI D’ISTRUZIONE

Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

DIABETE E SCUOLA: I VIAGGI D’ISTRUZIONE

I viaggi d’istruzione, tanto attesi dagli studenti per l’intero anno scolastico, rappresentano un’occasione di grande socializzazione, per stare con i propri compagni, conoscersi meglio, sviluppare un rapporto di fiducia più intenso con l’insegnante  e via dicendo.

Anche per questa ragione è importantissimo che lo studente diabetico partecipi attivamente alle gite scolastiche, che spesso rappresentano una motivazione potentissima per il superamento delle “barriere” sociali legate al diabete e per la ricerca e lo sviluppo della sua autonomia.

In caso di alunno diabetico in viaggio d’istruzione è fondamentale:

  • Programmare dettagliatamente il viaggio, con previsione dei pasti regolari e relativo apporto di carboidrati;
  • Fornire ai genitori il programma dettagliato delle giornate e dell’attività fisica svolta;
  • Controllare l’alimentazione corretta dello studente in caso di ipo/iperglicemia;
  • Assicurarsi che l’alunno porti con se il glucometro per la misurazione della glicemia e il glucagone;
  • Portare con se un elenco di numero da poter contattare in caso di problemi di salute;
  • Prevedere, in mancanza di autonomia, la presenza di una figura ad hoc che si occupi dello studente.

In qualsiasi caso, i viaggi d’istruzione restano, e sono da sempre, uno strumento educativo importantissimo e apprezzato dagli studenti, che, pertanto, devono avere  tutti la possibilità di partecipare e goderne appieno.

Fonte:

Lascia un commento