Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

La glicemia si abbassa se pedali

Nel tenere sotto controllo il diabete, si sa, l’alimentazione svolge un ruolo essenziale. Tuttavia, il cibo non è l'unica arma a disposizione: anche lo sport aiuta ad abbassare la glicemia.

Più attivi contro gli zuccheri
Qualunque esercizio fisico fa bruciare gli zuccheri, ossia il glucosio, aiutando a ridurre i loro livelli nel sangue e, quindi, a tenere sotto controllo il diabete e le sue complicazioni.

Il suo effetto è spesso paragonabile a quello dell'insulina, l'ormone naturalmente prodotto dal pancreas proprio per controllare il glucosio nell'organismo.

Non solo, quando l'attività fisica è regolare i benefici possono essere ancora maggiori ed è possibile migliorare la sensibilità dei tessuti alla stessa insulina, aiutandola così a svolgere meglio il suo lavoro.

Ma qual è lo sport più adatto? In realtà non c'è bisogno di strafare, anzi, in termini di riduzione della glicemia un esercizio di livello moderato è anche più efficace rispetto a un'attività fisica intensa.

I benefici della bicicletta
Una buona scelta può essere una pedalata tranquilla. Uno studio pubblicato su Medicine and Science in Sports and Exercise ha infatti dimostrato che andare in bicicletta a passo moderato per un'ora permette alle persone in sovrappeso affette da diabete di dimezzare la glicemia nelle 24 ore successive.

Anche pedalare più velocemente limitandosi a una sola mezz'ora consente di ridurre i livelli per un'intera giornata, ma solo del 19%.

La bicicletta si è dimostrata più efficace anche di altri tipi di attività fisica, come il sollevamento pesi, che riduce la glicemia del 40%. In altre parole, anche se tutti i tipi di attività fisica fanno bene al controllo del diabete andare in bicicletta è senza dubbio una delle scelte migliori.

Pedalare fa bene, ma è meglio parlarne al medico
Per sfruttare i benefici anti-diabete delle due ruote bastano dai 30 ai 60 minuti quotidiani di pedalate. In questo modo si allontaneranno anche le possibili complicazioni del diabete, come le infezioni, i disturbi renali e i problemi alla vista.

Qualche consiglio in più: prima di iniziare a praticare un'attività fisica regolare chiedete al vostro medico se è il caso di aggiustare le dosi dei farmaci assunti per controllare la glicemia e qual è il momento della giornata migliore da dedicare all'esercizio.

Non dimenticate, inoltre, di monitorare la glicemia prima di iniziare l'allenamento, di portare con voi uno snack per affrontare eventuali cali di zuccheri improvvisi e di chiedere al medico se è il caso di mangiare qualcosa prima di mettersi a pedalare.

E se non potete, magari a causa delle condizioni atmosferiche, pedalare all'aperto, affidatevi pure a una cyclette: i benefici saranno gli stessi.

Lascia un commento

Testo di sicurezza:*

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra