iltuodiabete.it | MUOVERSI E' UN GROSSO VANTAGGIO PER LA SALUTE

Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

MUOVERSI E' UN GROSSO VANTAGGIO PER LA SALUTE

Se una persona diabetica comprende e sperimenta cosa produce l'attività fisica costante, la fa entrare nella sua vita e non la lascia più...

Per incominciare, l'attività deve essere piacevole e facile: oltre agli indispensabili 30 minuti quotidiani di buon passo, è consigliabile fare a piedi le scale, tracciare e seguire un percorso in bicicletta, e perché no, un ballo serale casalingo con la musica preferita, da soli o in compagnia.

Di seguito un suggerimento dei consumi energetici di una persona di 60 kg, che per 60 minuti compie le più comuni attività quotidiane e sportive:

ATTIVITA’ (1 ora) > DISPENDIO ENERGETICO

  • Cyclette intensa 328
  • Aerobica bassa intensità 172
  • Salita di scale 200
  • Ballo veloce 190
  • Tennis allenamento 234
  • Camminare (5,5 km/h) 125
  • Corsa (8 km/h) 250
  • Nuoto, in generale 187
  • Arti marziali, in generale 312
  • Ciclismo (13 km/h) 115
  • Lavori domestici, in generale 109
  • Sci, in generale 218

Vediamo ora i cambiamenti metabolici più interessanti attivati dall'esercizio fisico:

  • riduzione del fabbisogno di insulina – una maggiore captazione del glucosio da parte dei muscoli con conseguente diminuzione della glicemia;
  • riduzione della ritenzione idrico-salina;
  • miglioramento della circolazione sanguigna, in particolare quella venosa e linfatica degli arti inferiori, con incremento dell'efficienza di tutto il sistema cardiocircolatorio;
  • aumento della solubilità del colesterolo nella bile, con riduzione del rischio di calcolosi, spesso verificatosi nei diabetici;
  • consumo regolare di tessuto adiposo che contribuisce a ridurre il sovrappeso e a mantenere il peso desiderato;
  • stimolazione della secrezione di serotonina che combatte l'ansia e la depressione, e riduce il senso di fame.

Lo sappiamo tutti: è difficile spezzare la routine di mesi, anni di inattività fisica. Ma decidere di muoversi non è impossibile, e vedere una glicemia che si stabilizza e un corpo che diventa più agile e leggero può dare la spinta ad essere veramente padroni della propria salute.

 

Lascia un commento