YOGA: FONTE DI BENESSERE PSICO-FISICO

Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

CON LO YOGA ANCHE I PIU' RESTII ALLO SPORT POSSONO MIGLIORARE LA PROPRIA FORMA FISICA

Da una ricerca condotta nel 2007 dall’Università della Virginia, negli Stati Uniti, è emerso che lo Yoga possa apportare benefici ai pazienti con diabete di tipo 2.

Lo studio ha sottolineato come questa disciplina aiuti a mantenere sotto controllo i parametri principali che regolano i livelli di diabete grazie alla sua azione sul funzionamento dei principali organi coinvolti nel processo digestivo.

Pur non trattandosi di una cura, questa può diventare per alcuni una ulteriore fonte di benessere, non solo per l’azione diretta ai parametri più strettamente connessi ai livelli di glicemia ma anche e soprattutto per migliorare la propria condizione psico-fisica. Infatti, se lo sport in generale è parte della terapia di cura del diabete, lo yoga può diventare un ulteriore fonte di benessere, un modo per migliorare le proprie condizioni muscolari, per perdere peso e diminuire lo stress.

Tra i vari esperti di questa disciplina, l’australiana Rachel Zinman, insegnate di yoga nazionale, è portavoce di come questa abbia contribuito a migliorare la sua condizione. Con una diagnosi di diabete in ancora giovane età, e appassionata allo yoga sin dall’età di 17 anni, ha continuato a praticare questa disciplina scoprendone nuovi benefici anche in rapporto alla propria patologia. Il suo blog, sul quale condivide esercizi e consigli dedicati principalmente a chi ha il diabete e desidera avvicinarsi alla disciplina, è stato inserito tra i migliori blog del 2016 e del 2017 da numerose importanti riviste sul diabete del suo Paese.

Pertanto, coloro che non amano lo sport tradizionalmente inteso, potrebbero trovare nello yoga non solo una fonte di benessere fisico ma anche un modo per scaricare stress e tensioni della vita quotidiana. Un modo diverso per mantenersi in forma che potrebbe quindi avvicinare allo sport anche i più restii.

Nel video, Rachel Zinman consiglia e spiega le quattro posizioni di riferimento per chi soffre di diabete. Potrete poi sicuramente trovare nella vostra città scuole e palestre in cui iscrivervi per iniziare un corso.

Lascia un commento