Victoza è stato associato al rischio di pancreatite.

Risposta

Dubbi sulla riduzione della dose di Victoza

Gentile dottore, da diversi anni faccio il victoza 1,8 ma dagli ultimi esami il medico ha riscontrato una amilasi di 81 e una lipasi di 104 e mi ha detto che corro il rischio di una pancreatite e vuole ridurre a 0,6 il victoza. Io con questo farmaco mi trovo bene e mi attutisce la fame notevolmente. Le chiedo un parere. Grazie per la risposta

VICTOZA: RISCHIO DI PANCREATITE?

Ultima modifica: 23 ottobre 2015

Autore: Il Tuo Diabete

Gentile Signora,

l’uso di analoghi del GLP-1, quale è il Victoza, è stato associato al rischio di pancreatite. Sono stati segnalati pochi casi di pancreatite acuta e i pazienti come lei che lo assumono devono essere informati del sintomo caratteristico della pancreatite acuta: dolore addominale intenso e persistente.

In caso di sospetto di pancreatite, la somministrazione di Victoza e di altri farmaci potenzialmente sospetti deve essere interrotta. Il medico che la segue ha correttamente ridotto la dose. Gli ulteriori successivi controlli ci diranno se continuare ad assumere il farmaco o meno.

Social

Ritieni utile l'articolo?

Vota selezionando un numero di stelle da 1 a 5 (1 poco utile, 5 utilissimo)

0 votes

La tua domanda all'esperto

* indicates required field

Titolo: VICTOZA: RISCHIO DI PANCREATITE?

Ultima modifica: 2015-10-23T15:30:00+00:00

Autore: Il Tuo Diabete