La terapia è corretta e va modulata nel dosaggio, se ben tollerato

Risposta

Incertezze di fronte a una diagnosi di polineuropatia

Sono diabetico tipo 2, ho la glicemia a 150 a digiuno, emoglobina glicata hba1c 58, prendo una compressa Vipidia 25mg una dopo il pranzo. Soffro di male ai piedi e muscoli delle gambe. Ho fatto analisi nervi periferici. Nel referto è scritto: Polineuropatia sensitivo motoria simmetrica distale. Da 2 mesi prendo lyrica 75 mg 2 volte al giorno ma non sto ancora bene. Vorrei sapere se ci sono altri esami da fare e se dipende dal diabete. Grazie

NEL REFERTO E’ SCRITTO POLINEUROPATIA

Ultima modifica: 8 novembre 2015

Autore: Il Tuo Diabete

Gentile Signor Gianfranco,

il diabete effettivamente può essere responsabile, dopo alcuni anni dal suo esordio, della comparsa di una neuropatia periferica (quindi soprattutto alle gambe). Se altre cause sono state escluse la terapia è corretta e va modulata nel dosaggio, se ben tollerato. Riferisca il tutto al suo diabetologo e/o al medico di famiglia (se non l’avesse già fatto) affinché si possano regolare in merito, tenuto conto che la sua terapia attuale è stata anche decisa sulla base di molti altri fattori, qui non noti, come l’età, le patologie associate, il dosaggio meglio tollerato, la controindicazione ad assumere altri farmaci, la comparsa di effetti collaterali, ecc.)

Social

Ritieni utile l'articolo?

Vota selezionando un numero di stelle da 1 a 5 (1 poco utile, 5 utilissimo)

0 votes

La tua domanda all'esperto

* indicates required field

Titolo: NEL REFERTO E’ SCRITTO POLINEUROPATIA

Ultima modifica: 2015-11-08T15:30:28+00:00

Autore: Il Tuo Diabete