livelli di glucosio troppo bassi

Ipoglicemia

Ultima modifica: 8 maggio 2014

Autore: Il Tuo Diabete

Articolo

Il termine indica livelli di glucosio nel sangue troppo bassi.

Che cos’è
Quando il livello di zucchero nel sangue è troppo basso (glicemia < 70 mg/dl), si verifica una condizione detta ipoglicemia.

L’organismo risponde a una scarsa disponibilità di glucosio manifestando reazioni che possono variare da una persona all’altra:

  • Debolezza
  • Tremori
  • Irritabilità
  • Senso di confusione

In un individuo sano, se il livello di glucosio è inferiore alla norma il pancreas smette di produrre insulina, producendo un altro ormone, il glucagone, che permette di aumentare i livelli di glucosio nel sangue, mentre nel soggetto diabetico i farmaci assunti in maniera eccessiva (terapia orale o insulina) potrebbero esserne la causa.

Cause
Le cause che provocano un’ipoglicemia possono essere diverse:

  • Alimentazione insufficiente o ritardata rispetto alla terapia orale o insulina
  • Attività fisica eccessiva o protratta senza consumare alimenti
  • Terapia orale o insulina assunta in eccesso o lontano dagli orari abituali
  • Consumo di alcolici, in particolare a stomaco vuoto
  • Assunzione di farmaci, variazione peso corporeo e fabbisogno insulinico
  • Stress
  • Presenza di neuropatia autonomica che ritarda la percezione dell’ipoglicemia

Sintomi
L’ipoglicemia si evidenzia con una serie di sintomi, che naturalmente possono verificarsi anche solo in parte:

  • Sudorazione
  • Tremore
  • Nervosismo
  • Tachicardia
  • Capogiri
  • Pallore
  • Senso di stanchezza
  • Svenimenti / Convulsioni
  • Fame eccessiva ed improvvisa
  • Alterazioni dell’umore / Senso di impazienza
  • Stato confusionale
  • Intorpidimento di labbra e lingua
  • Mal di testa
  • Offuscamento della vista
  • Problemi ad articolare le parole

La misurazione regolare della glicemia può aiutare a evitare un abbassamento eccessivo del livello di zuccheri nel sangue che, se non trattato, può avere conseguenze serie.

È necessaria una correzione in tempi brevi dell’ipoglicemia, per evitare che la situazione peggiori.

Qualche semplice consiglio
In caso di glicemia bassa, è opportuno sempre introdurre subito un alimento o una bevanda che contenga zuccheri immediatamente disponibili, per esempio:

  • ¾ di bicchiere di bevande gassate dolci
  • Mezzo bicchiere di succo di frutta
  • 3 zollette di zucchero
  • 3 caramelle di zucchero tipo fondenti
  • 1 cucchiaio raso di zucchero

Successivamente, se manca meno di mezz’ora al pasto, iniziate a mangiare.

Se manca più di mezz’ora, fare uno spuntino a base di pane, cracker.

In entrambi i casi, mangiare dopo aver preso una dose di zuccheri ad assorbimento rapido e non sottrarre lo spuntino dal pasto previsto.

Social

Ritieni utile l'articolo?

Vota selezionando un numero di stelle da 1 a 5, 1 inutile, 5 utilissimo

0 votes

Vuoi ricevere ulteriori informazioni sull'argomento?
Fai la tua domanda all'esperto!

* indicates required field

Lascia una risposta

Titolo: Ipoglicemia

Ultima modifica: 2014-05-08T19:44:47+00:00

Autore: Il Tuo Diabete