l'attività fisica contribuisce a tenere sotto controllo una glicemia alterata, fattore di rischio per il diabete tipo 2

Risposta

Una glicemia irregolare controllata con l'attività fisica

Buonasera Dottore, sono 2 anni che ormai ho riscontrato i valori della glicemia alta. La mattina a digiuno sono sempre tra 107-122. Ho fatto diverse volte la glicata, e l'ultimo valore è 40. Ad aprile del 2014 era 37. Durante la scorsa estate ho fatto attività fisica ed i valori non erano molto alti. Secondo lei cosa devo fare? Grazie.

GLICEMIA A DIGIUNO ALTERATA

Ultima modifica: 26 agosto 2015

Autore: Il Tuo Diabete

Gentile Signor Salvatore,

una glicemia compresa tra 100 e 125 mg/dl indica uno stato di alterata glicemia a digiuno, che è una riconosciuta condizione di rischio per la comparsa del diabete tipo 2. Tuttavia è anche dimostrato che uno stile di vita sano, centrato soprattutto su una regolare attività fisica (esattamente come lei sta già facendo … mi raccomando, continui), e il calo del peso corporeo (se aumentato) riducono o azzerano il rischio.

Nel caso, il suo medico potrebbe anche prescriverle una curva glicemica da carico orale per valutare anche la glicemia non a digiuno. Chieda a lui un parere.

Social

Ritieni utile l'articolo?

Vota selezionando un numero di stelle da 1 a 5 (1 poco utile, 5 utilissimo)

1 vote

La tua domanda all'esperto

* indicates required field

Titolo: GLICEMIA A DIGIUNO ALTERATA

Ultima modifica: 2015-08-26T06:30:29+00:00

Autore: Il Tuo Diabete