Il cibo non è un antidepressivo, attenzione a non farlo diventare un nemico

Risposta

Cibo e diabete

Salve, io sono una ragazza di appena 12 anni e all’età di 3 anni mi operai di tonsille e adenoide. Prima di questo intervento la mia corporatura era magra, dopo iniziai a prendere peso. Ora è da circa due anni che sono sotto cura di una dietologa e all’ultima curva da carico che ho fatto mi e risultata l’insulinemia un po’ alta... ora io non so che fare per riuscire a perdere peso in modo facile e veloce. La prego mi aiuti. Ah quasi dimenticavo di dire che io 4 anni fa ho perso mio papà perché aveva un tumore allo stomaco e dopo la sua morte il mio atteggiamento cambiò, diventai più chiusa con tutti ma anche con me stessa tanto da finire da una psicologa per problemi di ansia. Questa è la mia storia, mi aiuti per favore. Grazie

Il “farmaco-cibo”

Ultima modifica: 19 giugno 2014

Autore: Il Tuo Diabete

Il cibo per tutti è uno straordinario strumento, quasi un farmaco, che ci può aiutare in situazioni di stress, ansia, difficoltà.

Le poche righe che ci scrivi fanno capire che tanti sono gli eventi che hanno messo a dura prova la tua persona. Tuttavia mi sembra che tu ti sia già attivata, e lo abbia fatto molto bene, avendo già come riferimento sia una Psicologa che una Dietologa. Ti suggerirei di integrare le cose che stai già facendo con questi due Specialisti con una regolare attività sportiva, meglio se di squadra, che ti aiuti nel contempo a fare in modo regolare movimento e a socializzare con più facilità.

Social

Ritieni utile l'articolo?

Vota selezionando un numero di stelle da 1 a 5 (1 poco utile, 5 utilissimo)

0 votes

La tua domanda all'esperto

* indicates required field

Titolo: Il “farmaco-cibo”

Ultima modifica: 2014-06-19T11:59:21+00:00

Autore: Il Tuo Diabete