Un ex divoratore di pastasciutta che diventa un consumatore di riso e farro merita complimenti. Ora non servono altri esami ma costanza nell'attività fisica

Risposta

Informazioni su eventuali ulteriori esami a seguito della scoperta di valori glicemici alterati

Gentile dottore, ho 67 anni, altezza 170 cm, peso 85 Kg, girovita 107 cm, e non ho mai sofferto di diabete. La glicemia è stata sempre nella norma tra i 90 e 95. Anche il colesterolo e i trigliceridi sono stati sempre normali. Ultimamente ho rifatto le analisi e la glicemia è uscita a 114. Il colesterolo a 149. I trigliceridi a 128. HDL 45,6 e LDL 89. Premetto che sono un divoratore di pastasciutta e non faccio sport. Soffro solo di prostatite e prendo una compressa di Tamsulosina 0,40 al giorno da circa due anni. Inoltre prendo una compressa di Bivis 40/5 mg al giorno per l’ipertensione, anche se la pressione normalmente non supera quasi mai i 130-85. Da quando ho visto il valore della glicemia ho eliminato lo zucchero e ho cominciato a mangiare riso integrale e farro al posto della pasta, con diminuzione del pane. Inoltre ho cominciato a camminare a piedi e a fare lo stesso con le scale, eliminando l’ascensore (abito al quinto piano). Vorrei un consiglio e se devo fare altri esami. Grazie.

ERO UN DIVORATORE DI PASTASCIUTTA

Ultima modifica: 13 ottobre 2015

Autore: Il Tuo Diabete

Gentile signore,
complimenti per avere già messo in essere i provvedimenti necessari per prevenire la comparsa del diabete attraverso le modifiche dello stile di vita da lei adottate, alimentazione controllata e incremento dell’attività fisica. Il consiglio che le dò e di continuare in questa direzione.

Per l’alimentazione le raccomando, oltre ai provvedimenti da lei già assunti, le cinque porzioni tra frutta e verdura da consumare ogni giorno e per l’attività fisica cerchi di essere costante nel praticarla e se le è possibile la faccia per almeno 150 minuti alla settimana.
Si è già sottoposto agli esami necessari, piuttosto cerchi nel tempo di portare la sua circonferenza vita sotto i 102 cm e il suo peso corporeo sotto gli 80 Kg, la sua salute ne trarrà ulteriore giovamento.

Social

Ritieni utile l'articolo?

Vota selezionando un numero di stelle da 1 a 5 (1 poco utile, 5 utilissimo)

1 vote

La tua domanda all'esperto

* indicates required field

Titolo: ERO UN DIVORATORE DI PASTASCIUTTA

Ultima modifica: 2015-10-13T06:30:22+00:00

Autore: Il Tuo Diabete