Anche se nella difficoltà, o valori glicemici sono ottimali

Risposta

Un'agitazione perpetua a causa di difficoltà della vita

Caro Dottore, molte volte sono all’esasperazione, sto passando un brutto momento dovuto allo stress da lavoro e suoi strascichi, anche se da due anni sono andato in pensione. Non dico di diventare idrofobo, ma poco ci manca. Molte volte non seguo la terapia a dovere, mangio a dislivelli, non in modo normale, dovrei effettuare una terapia di metformina una pastiglia a pranzo ed una alla sera da 500 mg, sono avvolto da una cortina di ansia e depressione, sono stato ricoverato più volte ed ho subito un ingiusto procedimento penale che mi ha veramente provato anche se sono stato assolto perché il fatto non sussiste. Sono attanagliato dalla miriade di documentazione amministrativa che sto assumendo per contrastare la denuncia iniziale con un verosimile ricorso. Ho problematiche economiche molto gravi pertanto non riesco a fare una alimentazione adeguata (come facevo prima, munito anche di un buon apparecchio di strisce che faccio molto raramente. In pratica non sono più tranquillo o sereno, ho un’agitazione perpetua e psicologicamente ho letto che conta molto sul contesto delle analisi che sono molto scombinate. Però, non so spiegarlo, diversi giorni fa il controllo del sangue (era oltre un anno che non le facevo) della glicemia era a 88 rimanendo sorpreso, come l’emoglobina glicata a 6.1. Non so che dirle, prima andavo più spesso in Ospedale per le visite ma ho saltato anche queste oltre al fatto che hanno cambiato di recente le regole. La saluto cordialmente, mi scusi se l’ho tediato con le mie chiacchere.

DIABETE: STO PASSANDO UN BRUTTO MOMENTO

Ultima modifica: 28 settembre 2015

Autore: Il Tuo Diabete

Gentile Signore,
le sono vicino in questo momento difficile della vita che con lucidità ci delinea nel suo scritto e condivido appieno la sua affermazione di come la mancanza di tranquillità e lo stato di agitazione, l’ansia e la depressione possano influire negativamente sulla malattia (e questo non vale solo per il diabete ma per gran parte delle malattie croniche), tuttavia i valori ultimi di glicemia e di emoglobina glicata che ci riporta sono ottimali e questo è un dato che deve assolutamente esserle di conforto.
E’ ben lontano dall’avermi tediato con le sue chiacchere ma lei ha bisogno di aiuto e di sostegno, per questo le consiglio di parlare quanto prima con il suo medico di famiglia, saprà sicuramente esserle d’aiuto.

Social

Ritieni utile l'articolo?

Vota selezionando un numero di stelle da 1 a 5 (1 poco utile, 5 utilissimo)

0 votes

La tua domanda all'esperto

* indicates required field

Titolo: DIABETE: STO PASSANDO UN BRUTTO MOMENTO

Ultima modifica: 2015-09-28T18:00:20+00:00

Autore: Il Tuo Diabete